• presentare un appartamento nel modo adeguato e al giusto target: la tecnica dello staging per vendere o affittare casa

    Date: 2015.01.27 | Category: Habemus Casa, Staged Homes | Tags:

    scritto da: associazione italiana home stager (collaboratore di idealista news)

    le nostre collaboratrici dell’associazione italiana homestager ci presentano un caso di successo che ci dimostra quanto sia importante affidarsi alle tecniche dello staging per aumentare le proprie possibilità di affittare o vendere un appartamento. presentare un appartamento nel modo adeguato e al giusto target è la strategia di successo

    iniziamo l’anno con un bel racconto che qualche tempo fa poteva ancora sembrare una fiaba. per chi diffida ancora dello staging, una dose di positività, e per tutti gli altri un caso studio che conferma l’evoluzione dello staging, e del mercato immobiliare. lo staging diventerà il nuovo standard nel 2015?

    sempre più agenti immobiliari lavorano strettamente e abitualmente con degli stager accreditati, e la romus re di roma collabora con l’associazione italiana home stager da diverso tempo. in occasione della recente apertura di una nuova sede nel centro di roma il titolare, stefano preciutti, si è rivolto a staged homes perché aveva necessità di inserire un’ulteriore home stager all’interno del proprio staff per seguire la cura e la presentazione di immobili collocati in zona centro e limitrofe. così è nata la collaborazione tra stefano e la stager associata roberta scurti (klikark), architetto proveniente dal settore della progettazione e del restauro conservativo, che per formazione ha sviluppato una certa sensibilità nei confronti degli immobili esistenti

    per roberta, l’home staging rappresenta una nuova possibilità lavorativa, creativa e combinabile con aspetti più tecnici, ma anche un metodo poco dispendioso applicabile a vari contesti e settori che può rendere ambienti di vita quotidiana più confortevoli ed accoglienti; offrire un immobile sul mercato esaltandone le potenzialità, lo spazio e la luce, è infatti, una fondamentale questione di rispetto per il potenziale acquirente

    l’occasione per testare la nuova collaborazione si è presentata con un appartamento collocato nel quartiere di roma san giovanni da proporre in locazione durante il periodo natalizio. al proprietario non è stato proposto un vero e proprio intervento di allestimento, in quanto l’immobile ben tenuto, discretamente arredato e  collocato in una zona ben servita con stazione metro in prossimità, non richiedeva un reale investimento preliminare. l’unica difficoltà concreta, consisteva nel mantenere i numerosi complementi di arredo nella loro totalità per esplicita richiesta della proprietà e quindi proporlo nel modo adeguato al giusto target individuato:giovane coppia o donna single

    stagedhome1

    su iniziativa dell’agenzia è stato opportuno effettuare comunque una revisione rapida ed a costo zero dei numerosi elementi presenti nell’appartamento prima di effettuare il servizio fotografico e pubblicare l’annuncio sui siti web dedicati. si è provveduto quindi a far eseguire piccole opere di manutenzione e pulizia dell’appartamento, dopodiché la stager ha potuto disporre gli oggetti in modo da creare un’atmosfera familiare “vissuta”, ordinando gli elementi presenti e rimuovendone o inserendone piccoli altri

    stagedhome2

    l’operazione di allestimento e servizio fotografico si è conclusa in un paio di ore

    il giorno stesso della pubblicazione delle foto e dell’annuncio la segreteria della romus re è stata subissata da numerose chiamate di persone interessate a visitare l’appartamento. le immagini fotografiche hanno contribuito a convergere l’attenzione su questo annuncio. dato confermato direttamente da alcuni dei visitatori che spontaneamente hanno espresso il proprio gradimento per la resa fotografica esplicativa. dopo solo due giornate di visite a cavallo delle festività, l’appartamento sembra aver trovato gli inquilini ritenuti più idonei dal proprietario, che ha avuto un’ampia possibilità di selezione in meno di un mese compresi i giorni di festa

    e’ importante collaborare con uno stager formato, professionista, che sappia svolgere il proprio lavoro in tempi stretti, rispettando la spesa minima. per conoscerne uno/a, o per diventare una/o stager, non esitare a contattare staged homes a info@stagedhomes.it o visitando www.stagedhomes.it